ITALIANO  ENGLISH   

  • scegli tra


Ricerca avanzata

BiASA-BIBLIOTECA DI ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE

Le origini della Biblioteca di Archeologia e Storia dell´Arte (BiASA) si legano alla fondazione nel 1922 dell´Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell´Arte per volontà di Corrado Ricci. Allora la Biblioteca, già raccolta annessa alla Direzione Generale delle Antichità e Belle Arti, si trasferisce a Palazzo Venezia occupando, oltre alle sale del piano rialzato, anche la Torre della Biscia. Nel corso degli anni fondi e donazioni vengono ad arricchire il posseduto della Biblioteca che spazia dall´archeologia ai cataloghi di vendita all´asta, dai cataloghi di mostra alla sezione teatrale, dalla sezione romana alla sezione viaggi e molto altro. Tra i tanti preziosi doni si segnala la prestigiosa Collezione di Rodolfo Lanciani (stampe, disegni, manoscritti e appunti autografi di topografia romana). In anni più recenti, grazie ai fondi assegnati dal Ministero, la BiASA ha potuto arricchire il suo patrimonio attraverso una costante politica di acquisizioni che l´ha resa strumento indispensabile per studiosi italiani e stranieri. Nel 1989 le vengono assegnati gli ambienti monumentali della Sala della Crociera al Collegio Romano, già sede della Bibliotheca Major dei Gesuiti e poi della Biblioteca Nazionale. Il patrimonio documentario della Biblioteca di Archeologia e Storia dell'Arte, è attualmente valutabile intorno ai 380.000 volumi (in gran parte collocati nella sede di Palazzo Venezia e nella sede del Salone della Crociera al Collegio Romano) , 3.500 testate di periodici, 20.700 unità di materiale grafico (incisioni, disegni, fotografie), circa 2000 manifesti teatrali, 66.000 microfiche 400 cd-rom. Tra i volumi si contano incunaboli, cinquecentine e seicentine, collocati nella Sezione Rari; la Biblioteca possiede inoltre circa 1.600 opere manoscritte e fondi archivistici la cui consistenza supera le 100.000 carte. La BiASA è una delle 46 biblioteche pubbliche statali regolate dal DPR 5 luglio 1995 n.417, tra queste l´unica specializzata in archeologia e storia dell´arte. Nel 1998 aderisce al Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN). Dal 2015 è parte del Polo Museale del Lazio ai sensi del DPCM 29 agosto 2014 n.171.

 

BIBLIOTECA DI ARCHEOLOGIA E STORIA DELL´ARTE
Ente: MIBACT
Direttore: Aurora Raniolo
Comune: ROMA
Indirizzo: Piazza Venezia 3
Orario: Da Lun. a Ven. 8.30-19.30
Telefono: 066977001
Fax: 066781167
Email: b-asar@beniculturali.it
Email certificata: mbac-b-asar@mailcert.beniculturali.it
Sito Web: http://www.archeologica.librari.beniculturali.it

 


 

Miur

 Scuola Normale Superiore Pisa    Universitàdegli Studi di Genova

Universitàdegli Studi di SienaUniversitàdegli Studi di Udine